CONSUMO E PRODUZIONE RESPONSABILI
PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE.
METTIAMO MANO AL NOSTRO FUTURO

 

Prima giornata di mobilitazione nazionale: 28 settembre 2019

Far diventare il sabato (quando la maggioranza delle persone fa la spesa settimanale) il giorno dell’impegno per cambiare i modelli produttivi e le abitudini di consumo a favore di uno sviluppo sostenibile: questo l'obiettivo dei Saturdays for Future. L'ASviS invita tutte e tutti, a partire dalla rete dei suoi oltre 230 aderenti, a lavorare insieme in vista dell’appuntamento del 28 settembre 2019: il giorno successivo al prossimo sciopero globale degli studenti in difesa del clima e la prima tappa di un percorso verso una maggiore sostenibilità dei modelli di produzione e consumo.

Scopri di più sull'Agenda 2030

PARTECIPA ANCHE TU